Tutto ruota intorno al GIS, ovvero intorno ai Sistemi Informativi Geografici.

Chi abbia anche solo sperimentato “TomTom”, o le “mappe di Google” potrà intuire le potenzialità di questa tecnologia: ma non è che la punta dell’iceberg.

Urbis Srl ha costruito una serie di soluzioni software verticali dedicate al mondo della distribuzione promozionale, che sono basate su piattaforme ESRI ArcGIS - lo standard di mercato in piena maturità.

Soluzioni concrete, nate da esigenze concrete: da 15 anni gli attori che oggi compongono il team di Urbis Project curano pianificazione e gestione sull’intero territorio italiano della distribuzione di Pagine Gialle, Pagine Bianche e altri tra i più noti cataloghi cartacei italiani, tra tutti il Catalogo IKEA.

Le applicazioni, sfruttando il paradigma detto Cloud Computing, sono accessibili ovunque, remotamente, e amministrate centralmente, permettendo all’utente la massima flessibilità e libertà in piena sicurezza – nessuna preoccupazione e nessuna installazione: un semplice browser, e via.

Urbis Project è la prima piattaforma in Italia di certificazione GPS di distribuzione promozionale. Uno strumento ideale per pianificare e gestire una distribuzione massiva in maniera integrata e intuitiva.

La qualità del dato è fondamentale: Urbis Project integra nelle proprie banche dati lo stato dell’arte delle cartografie stradali disponibili.

Su questa base Urbis Srl ha sviluppato nel tempo un proprio normalizzatore di indirizzi, o geocoder, che è in grado di localizzare (geo-referenziare) sul territorio con grande esattezza le risorse dei Clienti, a partire da banche dati di indirizzi di qualsiasi cardinalità e qualità.

A differenza di altri prodotti di mercato, il normalizzatore di Urbis Project è un sistema esperto progettato intorno a problematiche ed esigenze specifiche della toponomastica italiana, e accresciuto dall’esperienza di milioni di record già analizzati e validati.

Ciò garantisce una efficacia e precisione inusuali.

Il normalizzatore nasce come tassello della suite Urbis Project, ma è anche un servizio a sé stante a vostra disposizione.

Ma il vero valore aggiunto nasce nel momento in cui l’analisi del territorio incrocia i dati del Cliente: il Geomarketing è una frontiera di grandi potenzialità in grado di rivelare a colpo d’occhio andamenti dei parametri business altrimenti invisibili.

Urbis Project cammina a fianco del Cliente proponendo una serie di strumenti con l’obiettivo di aumentare l’efficienza nell’utilizzo delle risorse (uomini e mezzi) impiegati sul territorio, e non solo.

Con la competizione di oggi che riduce i margini di guadagno, ottimizzare quantità di materiale da distribuire e monitorarne il corretto andamento è fondamentale.

 

Urbis Rating